Crea sito

Oltre 30 mila account falsi sospesi in Francia: così Facebook cerca di porre un argine sulla diffusione di notizie bufala o “fake news“, disinformazione, truffe e spam.

Il popolare social network informa che quest’azione fa parte di un programma di miglioramento per la riduzione di spam e altri contenuti ingannevoli condivisi attraverso account falsi. Da tempo si parla, infatti, di come limitare la disinformazione sui social network, in seguito alla circolazione di molte fake news durante le elezioni presidenziali americane del 2016. L’azione di Facebook in Francia avviene proprio a ridosso delle elezioni presidenziali francesi.